crisi economia campania
Record di Cig in Campania a causa della pandemia (foto di repertorio)

Solo a Napoli sono 50mila i lavoratori che dal prossimo 31 marzo potrebbero trovarsi senza occupazione

Cinquantamila posti di lavoro a rischio solo a Napoli, 80mila in totale, in Campania: sono i dati impietosi della Uil, relativamente a chi potrebbe restare senza lavoro. Finora la situazione è stata bypassata, anche se si segnalano forti ritardi nel ricevimento del dovuto, da ammortizzatori sociali, la cig in particolare. Ma con la data del blocco dei licenziamenti che è in scadenza al 31 marzo, la situazione supera i confini dell’allarme rosso. A rischio occupazione, i lavoratori impiegati nel terziario e i servizi, segmenti per i quali si prospetta un default senza precedenti. Il focus sullo stato di crisi economica (innescata dall’emergenza Covid) è stato realizzato dal quotidiano Il Mattino.  

Riproduzione Riservata