lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNotizie di SportCriscitiello torna a inimicarsi i napoletani: una frase ambigua fa scattare «l'allarme»

Criscitiello torna a inimicarsi i napoletani: una frase ambigua fa scattare «l’allarme»

Dopo la lunga pausa per le nazionali riprende il calcio di Serie A. Peccato però che le tensioni e i veleni della scorsa giornata siano ancora ampiamente in circolo. Forse non tutti sanno che nel corso di Monza-Juventus, gara vinta dai brianzoli per 1-0, il difensore dei padroni di casa Izzo (napoletano doc) ha avuto il merito di far espellere Angel Di Maria. Questa la dinamica del fatto.

Si torna sullo scontro tra Izzo e Di Maria

Nel corso di un normalissimo scontro di gioco a centrocampo l’asso della Juventus e stella della formazione guidata da Massimiliano Allegri, ha sferrato una gomitata nel petto di Izzo. A quel punto il difensore, una volta incassato il colpo, si accascia dolorante al suolo e richiama l’attenzione. L’arbitro non può che intervenire ed espellere Di Maria. Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia e Tuttomercatoweb, ha pubblicato un commento attraverso il suo profilo Twitter, un intervento che ha scatenato un vespaio di polemiche:

Criscitiello parla di Izzo e scatena un vespaio di polemiche

“Izzo ha preparato la “strategia” su Di Maria già in settimana. Marcatura stretta e hijo de puta durante tutto il match. Obiettivo innervosire l’argentino che è cascato nella rete del napoletano”. Inutile specificare che la sua piccola provocazione (se di provoazione si è trattato) ha fatto il giro dei social e ha scatenato le critiche dei lettori più sensibili. Qualcuno si chiede perché sottolineare la nazionalità di Di Maria e adottare un atteggiamento diverso per il difensore ex Torino? C’è chi ci ha visto una forma di discriminazione territoriale. La sensazione però è che stiamo davvero esagerando.

Articoli Correlati

- Advertisement -