Il candidato alla presidenza della regione Campania per le prossime elezioni: De Luca ultimo in Italia per tamponi

“Sono contro le punizioni perché questo fa De Luca: una corruzione elettorale continua. I medici erano senza mascherine mentre lui chiuso nel bunker di Salerno spiegava ai campani cosa dovessero fare. Servivano tamponi e prevenzione, non lanciafiamme: lui è ultimo in Italia per tamponi. È stato solo fortunato”.

Così Stefano Caldoro, candidato alla presidenza della regione Campania per le prossime elezioni, ai microfoni di radio Crc, commenta le ultime decisioni del governatore De Luca in materia di prevenzione sanitaria nell’ambito dell’emergenza Covid-19.

ad