Una pattuglia della polizia municipale (foto di repertorio)

Situazione critica nel capoluogo partenopeo: appena 1.200 caschi bianchi al lavoro

Sono ben 250 gli agenti della polizia municipale di Napoli, attualmente in quarantena. Dall’inizio della pandemia, sono 80 i vigili urbani che hanno contratto il virus, oggi, i positivi sono 38. I restanti 212 sono in isolamento, in attesa dell’esito del tampone. Una situazione di grande difficoltà, perché stando così le cose, in città sono operative soltanto 1.200 unità. Per tale motivo, il Comune di Napoli, nel caso l’assessore alla Polizia municipale, Alessandra Clemente – riporta il quotidiano Il Roma – sta trattando col Ministero di competenza, la proroga di 146 contratti a tempo determinato.