Le previsioni del direttore del Network Science Institute della Northeastern University di Boston.

Potrebbero volerci settimane prima di allentare le misure di contenimento dell’epidemia di Covid-19 in Italia: lo detto il fisico Alessandro Vespignani, direttore della Northeastern University di Boston. “Ora in Italia siamo in una fase di trend positivo, ma nelle prossime settimane non correrei a rilasciare misure perché ci sono ancora molti casi. Si dovranno fornire gli strumenti per uscire dall’emergenza nel modo più sicuro: non vogliamo tornare in una fase di pre-ondata”.

Quindi, e’ molto probabile che la fase 2 durerà a lungo: “è un processo che vedo per i prossimi 6-8 mesi”, ha proseguito il fisico. “La seconda fase continuerà a lungo, non possiamo immaginare una guerra vinta perché avremo altre battaglie e “non dobbiamo pensare di poter tornare alla normalità piena in luglio o agosto”.

ad