Paolo Ascierto

Lo studio dell’Università di Brescia: migliorate le condizioni respiratorie di 77 pazienti su 100 trattati con Tocilizumab

Buone notizie anche da Brescia sul fronte del contrasto al coronavirus, e per quel che riguarda la cosiddetta «cura Ascierto», quella a base del farmaco anti artrite reumatoide, il Tocilizumab. Il trattamento sembra dare risultati assai incoraggianti anche al Nord. Secondo uno studio dell’Università di Brescia – di cui rendiconta l’edizione odierna de Il Mattino, nell’articolo a firma di Ettore Mautone – in 77 pazienti su 100, trattati con il Tocilizumab, le condizioni respiratorie hanno fatto segnare miglioramenti o stabilizzazione.

Riproduzione Riservata