La nave da crociera Costa Smeralda

In programma ci sono in tutto cinque tour, dal 10 ottobre al 7 novembre prossimi

Si prova a ripartire anche sul versante crocieristico. Dopo Costa Deliziosa e Costa Diadema, dal 10 ottobre anche Costa Smeralda ritornerà a navigare. Per la ripartenza della sua nave ammiraglia, la prima della flotta alimentata a gnl, Costa Crociere ha studiato un nuovo itinerario di una settimana, dedicato alla riscoperta, in sicurezza, del meglio dell’Italia. Le crociere in programma sono in tutto cinque, dal 10 ottobre al 7 novembre, con tappe a Savona, La Spezia, Cagliari, Napoli, Messina e Civitavecchia. Anche su Smeralda è prevista l’applicazione del Costa safety protocol, sviluppato dalla compagnia insieme a un panel di esperti scientifici, che contiene nuove misure operative adeguate alle esigenze della situazione Covid-19: test con tampone per tutti gli ospiti e l’equipaggio prima dell’imbarco, controllo della temperatura ogni volta che si scende e si rientra in nave, visite delle destinazioni solo con escursioni protette, distanziamento fisico a bordo e nei terminal anche grazie alla riduzione del numero di passeggeri, nuove modalità di fruizione dei servizi di bordo, potenziamento della sanificazione e dei servizi medici, utilizzo della mascherina protettiva quando necessario. Dopo il 14 novembre Costa Smeralda dovrebbe riprendere l’itinerario di una settimana in Italia, Francia e Spagna, sempre con partenza da Savona.