Il governatore della Campania Vincenzo De Luca

La Corte dei Conti della Campania ha ‘parificato’ gli esercizi 2015 e 2016 della Regione Campania, dando delle prescrizioni tecniche ed eccependo maggior debiti fuori bilancio per i due esercizi per 163 milioni di euro.

ad
Riproduzione Riservata