La vicenda.

I carabinieri del Comando provinciale di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari a carico di 5 carabinieri e di sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per un anno a carico di altri 3 militari, ritenuti responsabili, a vario titolo, di corruzione, omissione di atti d’ufficio e rivelazione di segreti d’ufficio, nell’ambito di un’indagine condotta dal Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna e coordinata dalla Dda partenopea. Il provvedimento e’ stato emesso dal gip del Tribunale di Napoli.

1 commento

Comments are closed.