Una nave della Costa

Quelle in corso faranno scalo nei porti italiani per consentire lo sbarco degli ospiti

A seguito delle nuove misure introdotte dal Governo per contenere il coronavirus sul territorio nazionale, Costa Crociere ha deciso di interrompere i viaggi nel Mediterraneo fino al 3 aprile. “Le crociere attualmente in corso faranno scalo nei porti italiani solo per consentire agli ospiti di sbarcare e rientrare a casa, senza compiere escursioni o nuovi imbarchi”, afferma la compagnia in una nota.

ad