Nei locali c’erano nove operatrici e 38 bambini.

Nonostante i divieti, continuavano a essere aperte con la presenza di bambini e operatrici: quattro titolari di ludoteche di Caserta sono stati denunciati dai carabinieri nell’ambito dei controlli per contrastare e contenere il virus Covid-19, disposti con decreto del presidente del Consiglio dei ministri. I militari hanno accertato che su 12 ludoteche, quattro erano aperte. Nei locali vi erano nove operatrici e 38 bambini.

I titolari sono stati denunciati per inosservanza di un provvedimento dell’autorità. Le attività, dopo che i minori sono stati affidati ai rispettivi genitori, sono state sospese.

ad
Riproduzione Riservata