La piattaforma verrà lanciata nelle prossime ore ed è stata ideata dall’imprenditore Giuseppe Iaccarino.

Nessun distanziatore in plexiglass ma la possibilità di fruire di tutti i servizi del lido comodamente tramite smartphone una volta avuto accesso alla struttura balneare permettendo così, soprattutto nelle ore di punta, di evitare assembramenti e consentire a ogni avventore di vivere il mare in totale sicurezza. Sarà possibile con Simply Summer, app ideata da un team napoletano in considerazione delle nuove regole per l’estate 2020 dettate dall’emergenza coronavirus.

La piattaforma verrà lanciata nelle prossime ore ed è stata ideata da Giuseppe Iaccarino, imprenditore del settore animazione e turismo e presidente di Professione Vacanza, con il contributo digitale delle agenzie Hubstrat e Optima Solution. La mission è supportare ”con tutti gli strumenti possibili” la ripresa economica e della vita sociale del Paese partendo già da questa estate. Due gli obiettivi: rendere più semplice l’osservanza delle regole di distanziamento sociale per gli stabilimenti balneari e far sentire i bagnanti sicuri. ”Per noi che ci occupiamo di animazione – spiega Iaccarino – l’estate 2020 può voler dire solo due cose: rassegnarci o rimboccarci le maniche. Noi abbiamo deciso di non arrenderci. L’idea era già nelle nostre menti da un po’ di tempo, ma la situazione attuale ci ha obbligato a spingere l’acceleratore. Attraverso il digital speriamo di contribuire a salvare la stagione estiva e un intero indotto che, senza soluzioni pratiche, rischierebbe di sparire”.

ad

La sperimentazione sul campo permetterà poi di calibrare ancor di più l’app sulle necessità degli utenti perché più si andrà avanti e maggiori saranno le possibilità che l’app potenzialmente offrirà agli stabilimenti balneari: dalla prenotazione degli ombrelloni all’interazione con video e giochi d’animazione. ”Quando ci è stato proposto questo progetto – spiega Corrado Sorge, di Hubstrat abbiamo subito deciso di investire. A nostro modo, vogliamo dare un contributo agli stabilimenti balneari offrendo loro uno strumento che sia una risposta semplice ma al contempo concreta”. Ogni lido che intende usufruire dell’applicazione avrà un codice d’accesso personale da cui potrà generare i codici ombrellone da assegnare al cliente.

Attraverso un pannello di controllo, lo stabilimento potrà generare i prodotti e successivamente i servizi offerti e ad ogni ordine ricevuto riceverà una notifica che permetterà di prendere in carico ed evadere l’ordine in ingresso. I bagnanti invece arrivati all’ingresso dello stabilimento potranno scaricare l’app ed effettuare il login tramite il codice del lido e il codice ombrellone assegnato. Da lì, potranno accedere a tutte le funzioni messe a disposizione dalla struttura con pochi ”semplici e intuitivi” tap. Accedere all’app per il bagnante non ha costi. Il sistema conta di coprire le spese sostenute per l’avvio della piattaforma attraverso una piccolissima fee su ogni ordine evaso (il 10 per cento) mentre per lo stabilimento ci sarà un piccolo costo di attivazione per aderire al servizio.