Ai trasgressori, un venticinquenne ed un trentaduenne, entrambi cittadini italiani, è stata applicata la sanzione pecuniaria di 5.000 euro.

Sei pezzi di corallo ed 1 conchiglia, appartenenti a specie protette dalla convenzione di Washington, sono stati sequestrati all’aeroporto di Capodichino nell’ambito di due distinti controlli. Tutti gli esemplari, rientranti tra le specie di fauna e flora selvatiche in via di estinzione, erano sprovvisti della prevista documentazione, ovvero dei regolari certificati d’importazione Cites. Nel dettaglio, tre pezzi di corallo e la conchiglia si trovavano all’interno del bagaglio di un passeggero proveniente dalla Polinesia via Monaco. I restanti tre pezzi di corallo sono stati sequestrati ad un passeggero in arrivo dalle Maldive, dopo aver fatto scalo a Roma.

Ai trasgressori, un venticinquenne ed un trentaduenne, entrambi cittadini italiani, e’ stata applicata la sanzione pecuniaria di 5.000 euro. A compiere i controlli i militari della Compagnia di Capodichino ed i funzionari della Sezione operativa territoriale (Sot) dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in servizio allo scalo aeroportuale partenopeo.

ad