Il mezzo, con targa della Repubblica Ceca, è stato sequestrato insieme al carico: denunciati i due conducenti, di origine polacca.

Trasportava 26mila litri di gasolio di contrabbando un autoarticolato fermato dalla Guardia di Finanza in un’area di servizio lungo il tratto casertano dell’ Autostrada A1 Milano-Napoli. Il mezzo, con targa della Repubblica Ceca, è stato sequestrato insieme al carico, e i due conducenti, di origine polacca, sono stati denunciati.

Il camion era in sosta nell’area di servizio “San Nicola Ovest”, nel territorio del Comune di San Nicola la Strada, quando sono intervenuti i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria. L’autoarticolata – secondo la documentazione fornita – avrebbe dovuto trasportare adesivo acrilico, ma i militari hanno notato delle anomalie ed hanno fatto analizzare il prodotto contenuto in cisterne di polietilene. E’ emerso così che il carico era di gasolio.

Due giorni fa, nei pressi della stessa area di servizio, è stato sequestrato un camion con oltre 27 mila litri di gasolio di contrabbando. Dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza di Caserta ha individuato 10 carichi illegali, per un totale di oltre 280.000 litri di gasolio.