Saranno i primi a fare formazione per poi essere assunti.

“Noi abbiamo alla Regione giovanissimi dirigenti alla soglia dei 70 anni. L’ultima selezione è avvenuta 25 anni fa”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo de Luca, incontrando i sindaci che hanno aderito al piano per il lavoro della Campania. Oggi è stata avviata la sottoscrizione dei contratti dei primi 2500 giovani che andranno a fare la formazione per poi essere assunti. Le assunzioni previste sono circa 10mila.

De Luca ha detto che il costo della selezione alla Regione costerà circa 6 milioni di euro ma con questa procedura si immetteranno “forze fresche” nella pubblica amministrazione. “Noi abbiamo fatto un concorso vero – ha aggiunto – Qualcuno pensava alla solita infornata. Noi ci siamo posti sulla base di due obiettivi: basta precariato. Abbiamo deciso di dare lavoro in maniera seria. Il secondo è stato la trasparenza. E chi ha vinto potrà dire che andrà a lavorare senza avere avuto un padrino”.

ad
Riproduzione Riservata