giovedì, Giugno 30, 2022
HomeCulturaConcorso musicale «Nadio De Rosa», sabato la premiazione al Severi di Castellammare

Concorso musicale «Nadio De Rosa», sabato la premiazione al Severi di Castellammare

CASTELLAMMARE DI STABIA – Antonella Capasso, presidente del Garden Club Stabiae, invita alla premiazione del “Concorso musicale Nadio De Rosa” che si terrà sabato 28 maggio 2022, alle ore 18,30, nell’Auditorium “Levi Montalcini” del Liceo Scientifico “Francesco Severi” di Castellammare di Stabia (Viale Libero D’Orsi). Conduce il giornalista Luigi Vicinanza. 

Quattro gli istituti superiori del territorio tra Castellammare di Stabia e Torre Annunziata hanno partecipato alla prima edizione del Concorso Musicale “Nadio De Rosa”. Nelle parole del Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Napoli, Luigi Riello, le ragioni dell’intitolazione del Concorso musicale a “Nadio De Rosa.

Fu Nadio De Rosa a progettare la nascita del Garden Club stabiese

Intitolare a Nadio De Rosa l’Edizione 2022 del Concorso Musicale risponde ad un’esigenza “identitaria”del “Garden Club Stabiae”che reca nel suo Dna l’impronta del nostro caro Amico rapitoci dal Covid. Fu Nadio a concepire e progettare la nascita del Glorioso Garden Club a Castellammare, la nostra città che Egli ha amato con il travolgente entusiasmo, la tensione ideale, la nobiltà d’animo, la sconfinata generosità che hanno costituito la cifra della Sua vita. Lo sviluppo della città, l’educazione delle giovani generazioni ai valori positivi indispensabili per poter concretamente sorreggere ogni seria speranza di rinascita, la mobilitazione della parte sana della società civile stabiese, finora non sufficientemente reattiva alle troppe ferite inferte a questo territorio di incomparabile bellezza, scrigno di inestimabile patrimonio storico, archeologico, termale e paesaggistico, sono state le vere e proprie ragioni di vita di Nadio De Rosa e costituiscono la stella polare del “Garden Club Stabiae” per poterne degnamente proseguire l’opera, raccoglierne lo slancio ideale e dare un contributo non velleitario ma operativo alla resurrezione di Castellammare di Stabia, fedeli al suo motto “Post fata resurgo. Gigi Riello”.

La prof.ssa Elena Cavaliere farà gli onori di casa

La Dirigente scolastica, prof.ssa Elena Cavaliere farà gli onori di casa, affiancata dalla presidente Antonella Capasso che ringrazia per la partecipazione il Liceo Classico “Plinio Seniore, l’istiutto “Ferrari” di Castellammare di Stabia, e l’istituto “Marconi” di Torre Annunziata.

Leggi anche...

- Advertisement -