Il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito

di Francesco Vitale

Con tre determine, la numero 99, 100 e 108, l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centrale ha effettuato l’acquisto di servizi giornalistici forniti da tre testate: Messaggero Marittimo, Telenord e La Gazzetta Marittima.

ad

Partendo dal Messaggero Marittimo,
tramite la delibera, l’Ente ha autorizzato
la spesa di 610 euro (Iva compresa)
per la pubblicazione di una mezza pagina
a colori e di un redazionale nel numero
di settembre 2018
della Testata livornese

Una veduta del porto di Napoli

Più cospicua, invece, la spesa per assicurarsi i servizi giornalistici resi da Telenord: 3.660 euro (Iva compresa). L’offerta presentata dalla testata prevede, da settembre 2018 a marzo 2019, la messa in onda di una serie di servizi/interviste dedicate all’Adsp del Mar Tirreno Centrale. Il tutto avverrà secondo la seguente pianificazione: tre servizi della durata di cinque minuti cadauno sul canale tematico Transport; un servizio/intervista della durata di quattro minuti all’interno di una delle quattro puntate del reportage «La nuova Portualità italiana e le possibili sinergie con le realtà emergenti del bacino del Mediterraneo» previsto per l’autunno del 2018; un’intervista e un servizio giornalistico in occasione della Naples Shipping Week in programma a Napoli dal 24 al 29 settembre 2018.

Infine, l’Ente del Mar Tirreno centrale
si affiderà ai servizi giornalistici
proposti dalla Gazzetta Marittima

Infatti, è spiegato nella delibera numero 108, l’Autorità portuale di Napoli è tra le promotrici della Naples Shipping Week che si terrà dal 24 al 29 settembre 2018. «Considerato che si tratta di un’importante iniziativa di profilo internazionale, aperta all’intera community dello shipping, durante la quale interverranno relatori di grande prestigio provenienti dal mondo imprenditoriale, scientifico ed accademico» e «considerato che la testata La Gazzetta Marittima, con sede a Livorno pubblicherà, in occasione della manifestazione, nel numero del 26 settembre un’ampia sezione di quattro pagine dedicata alla portualità campana», l’Adsp del Mar Tirreno centrale ha deciso di affidarsi anche ai servizi di tale testata.

L’offerta ammonta a 1.037 euro (Iva compresa)

E prevede la pubblicazione di due pagine, sulle quattro relative alla portualità campana, dedicate ai programmi di sviluppo del sistema portuale dell’Ente guidato dal presidente Pietro Spirito. Il tutto preceduto da un’intervista allo stesso presidente Spirito, con un richiamo in prima pagina con titolo e foto.

Riproduzione Riservata