sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizie di Politica«Commissioni disertate dai consiglieri comunali»

«Commissioni disertate dai consiglieri comunali»

Troppe commissioni. E’ questa la denuncia fatta dal Presidente della commissione Trasparenza del Consiglio comunale di Napoli, Mimmo Palmieri. Un richiamo più che ufficiale, una sorta di grido d’allarme, per far fronte al problema della scarsa partecipazione alle stesse. O, peggio ancora, dell’annullamento delle sedute per mancanza di numero legale.

Il consigliere comunale Mimmo Palmieri, Presidente della commissione Trasparenza
Il consigliere comunale Mimmo Palmieri, Presidente della commissione Trasparenza

Caro Direttore,
nel corso della riunione della commissione da me presieduta è emersa la necessità di rivisitare il funzionamento delle commissioni consiliari che negli ultimi mesi, in particolare, stanno registrando scarsa partecipazione e spesso anche l’annullamento delle sedute per mancanza di numero legale.

PALMIERI: E’ LA MINORANZA A CONSENTIRE
LO SVOLGIMENTO DELLE SEDUTE

C’è sicuramente un problema di sovrapposizione di convocazioni dovuto all’elevato numero di commissioni ma alla base c’è una scarsa partecipazione dei commissari. Atteggiamento ancor più grave quando tenuto dai consiglieri di maggioranza che, più degli altri, dovrebbero avere interesse a far funzionare perfettamente la cinghia di trasmissione tra le istanze della città e l’Amministrazione. Troppe volte, infatti, è la minoranza che consente lo svolgimento delle sedute. A questo punto siamo di fronte a un bivio: o riteniamo che le commissioni svolgano un ruolo necessario, così come credo fermamente, oppure riformiamole nell’utile direzione di limitarne il numero e le convocazioni. A questo punto la maggioranza, se c’è, batta un colpo.

Mimmo Palmieri

Presidente commissione Trasparenza del Consiglio comunale di Napoli

Articoli Correlati

- Advertisement -