Il governatore De Luca

Oggi l’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione del quinto Centro Clinico NeMo d’Italia, presso l’ospedale dei Colli Monaldi.

“Il commissariamento della sanita’ in Campania e’ stato un disastro per la dignita’ dei cittadini. E’ stato come correre con un peso di 100 kg sulle spalle. Ci auguriamo per novembre la conclusione del commissariamento della sanita’ che umilia i cittadini campani e crea vincoli stringenti a causa dei quali si fa fatica a garantire anche i livelli essenziali di assistenza”.

Cosi’ il presidente della regione Campania, Vincenzo de Luca, intervenuto all’inaugurazione dei lavori di ristrutturazione del quinto Centro Clinico NeMo d’Italia, presso l’ospedale dei Colli Monaldi. “Non e’ solo un problema di immagine – spiega De Luca – il commissariamento significa meno risorse, impossibilita’ di sostituire il personale in pensione, 13.500 dipendenti in meno, liste di attesa lunghe, emigrazione sanitaria al nord. A brevissimo – conclude – se usciremo dal commissariamento, potremo aprire per la sanita’ una nuova fase di umanizzazione dei servizi”.