domenica, Dicembre 5, 2021
HomeNotizie di CronacaClan Polverino, restano in cella quattordici indagati

Clan Polverino, restano in cella quattordici indagati

L’operazione scattata lo scorso maggio portò all’arresto di 16 persone

Furono arrestati alla fine dello scorso maggio, accusati a vario titolo di associazione di stampo mafioso, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, intestazione fittizia di beni e altro. Si tratta di 16 persone coinvolte nell’inchiesta contro i clan Polverino e Orlando, di Marano. Dopo la decisione del Tribunale del Riesame, restano in carcere 14 dei sedici indagati, tra essi Michele Marchesano e Vincenzo Polverino, quest’ultimo cugino del boss Giuseppe Polverino alias Peppe ’o barone. Ordinanza non confermata, invece, per Raffaele Ruggiero e Luigi Cerullo. La notizia relativa all’esito dell’udienza del Riesame è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

Leggi anche...

- Advertisement -