In Campania nel primo trimestre di quest’anno sono stati poco più di 15mila gli occupati attraverso la somministrazione, per un totale di 26mila contratti attivati. Una decisa inversione di tendenza a partire dal 2015, cui è seguita una crescita costante fino ai dati di oggi.

ad