cira capua aerospazio cda
La sede del Cira

Invoca un incontro immediato la Rsu del Cira (Centro italiano ricerche aerospaziali) di Capua, ma al momento, dopo un paio di solleciti, non è stata ancora fissata la data della riunione. Eppure la richiesta di un confronto risale a un paio di settimane fa, quando i sindacati scrivono al presidente del Cda, Giuseppe Morsillo, nominato a giugno scorso dall’assemblea dei soci, in seguito alle dimissioni di Paolo Annunziato.

ad

Gli argomenti
da affrontare durante
il tavolo di confronto
tra Cira e sindacati

Sul tavolo della discussione da affrontare con urgenza, la Rsu mette diversi argomenti su cui essere aggiornata: nomina del direttore generale (al dimissionario Pierluigi Pirrelli è subentrato ad interim, Massimo Cavaliere); approvazione del bilancio 2018; stato della proposta di aggiornamento Prora (Programma nazionale di ricerche aerospaziali)-stategie aziendali per il 2020; piano triennale 2020-2022; progressioni di carriera per i dipendenti inquadrati nelle categorie 5 e 5S; mancate implementazioni dell’accordo integrativo aziendale del 12 ottobre 2017. Inoltre, la rappresentanza sindacale chiede l’apertura di un tavolo di confronto sulla nuova normativa relativa alle trasferte.

L’approfondimento / Cira, boom di consulenze
legali: disco rosso della Corte dei Conti

Passa una settimana, senza che dai vertici del Centro arrivino risposte, e i sindacati inviano un sollecito perché sia indetto un confronto preferibilmente nei giorni del  17 o del 19 settembre. La Rsu aggiunge che bisognerà discutere anche delle modalità con cui il Cira intende tutelare i suoi dipendenti, rispetto ad alcuni articoli di stampa, in cui (detti dipendenti) sono stati definiti «lavoratori sovra-pagati».

La risposta dell’azienda arriva la mattina di martedì scorso, la presidenza del Cira annuncia che l’incontro sarà programmato, compatibilmente con gli impegni del presidente, nell’ultima settimana del mese in corso, o al massimo nella prima di ottobre.

La risposta dell’azienda,
la nuova richiesta della Rsu

Di contro la Rsu invia un’altra richiesta all’azienda, sottolineando la necessità di un incontro nel corso di questa settimana, o al massimo, nei primi giorni della prossima.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

Onde evitare di compromettere le relazioni sindacali imbastite, e per rassicurare i dipendenti, preoccupati  – spiegano i sindacati – per il ritardo registrato nell’affrontare temi di estrema rilevanza. Al momento, però, sembra che il presidente non sia riuscito a trovare un buco in agenda e quindi si resta in attesa di comunicazioni rispetto alla data precisa fissata per l’incontro tra vertici aziendali e la Rsu. Tutto ciò rischia di far arrivare ai ferri corti sindacati e vertici aziendali.

Riproduzione Riservata