giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie di CronacaChoc a Posillipo: agguato dopo la lite condominiale, 51enne miracolato

Choc a Posillipo: agguato dopo la lite condominiale, 51enne miracolato

Notte di sangue in un parco residenziale di via Tito Livio, Cristian Vitiello sfiorato da un colpo di pistola alla testa

di Luigi Nicolosi

La lite condominiale degenera in regolamento di conti e a Posillipo, quartiere della Napoli, si consuma quello che può essere definito a tutti gli effetti come un agguato. Ieri notte un uomo, il 51enne commerciante Cristian Vitiello, è stato ferito con un colpo di pistola alla testa, l’aggressore ricercato dalla polizia.

È questo il bilancio di una lite condominiale scoppiata in via Tito Livio 16, nel quartiere Posillipo a Napoli. Tutto è iniziato ieri sera intorno alle 23, quando un 21enne imparentato con la vittima è sceso con i due cani di famiglia nel cortile del proprio stabile, incrociando un altro residente nel palazzo, di 38 anni, con il quale è scoppiata una discussione proprio a causa dei cani.

Dopo alcune ore lo stesso condomino ha incrociato il padre del 21enne, con il quale è iniziata una nuova discussione. Al culmine dello scontro il 38enne ha estratto una pistola, illegalmente detenuta, esplodendo tre colpi, uno dei quali ha ferito di striscio alla testa l’altro condomino, il 51enne Vitiello. Quest’ultimo si è recato in ospedale ed è stato medicato: le sue condizioni non sono gravi. Il feritore, ricercato dalla polizia, è fuggito e si è reso irreperibile.

Leggi anche...

- Advertisement -