lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeNotizie di EconomiaChiudono i negozi storici e il Vomero diventa un fast-food a cielo...

Chiudono i negozi storici e il Vomero diventa un fast-food a cielo aperto

La denuncia di Gennaro Capodanno, presidente Comitato Valori collinari: l’ultimo ad abbassare la serranda è stato Hadrian

A richiamare ancora una volta l’attenzione su una criticità che si registra al Vomero, è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che da tempo segue i problemi del terziario commerciale, aggravati più di recente dalla pandemia. «Continua, senza sosta, la scomparsa dei più antichi negozi del Vomero, al cui posto, in molti casi, sono sorte attività per la somministrazione di cibi e bevande, che, con la presenza di gazebo, tavolini e sedie, hanno di fatto trasformato il quartiere collinare della città, un tempo conosciuto come “quartiere dei broccoli” per la presenza di vasti appezzamenti di terreno, dove si coltivava questo ortaggio, in un vero e proprio fast-food a cielo aperto», denuncia Capodanno. «Purtroppo – continua il presidente del Comitato Valori collinari -, nel silenzio delle istituzioni preposte, aziende che, in oltre mezzo secolo di vita, hanno reso famosi gli esercizi commerciali di tradizione del Vomero, continuano a scomparire. E l’elenco si aggiorna e si allunga continuamente con una preoccupante cadenza ravvicinata. Negli ultimi anni hanno chiuso il Bagaglino, Abet, Coppola, Daniele, il negozio di fiori Cimmino, nel solo tratto pedonalizzato di Via Scarlatti; le librerie Guida in Via Merliani e Loffredo in Via Kerbaker. Per ricordarne solo alcune, tra le più rinomate e conosciute, ma l’elenco è molto più consistente. «L’ultimo esercizio storico che ha chiuso nei giorni scorsi è il negozio di abbigliamento Hadrian – puntualizza Capodanno – L’anno scorso questa ditta aveva festeggiato i 50 anni di attività. Era nata infatti nel 1969, nei locali al centro della Galleria Vanvitelli accessibile da Via Scarlatti, da Via Kerbaker, da Via Cimarosa e da Via Bernini e subito si era caratterizzata come uno dei locali più esclusivi ed eleganti, oltre che più amati del quartiere Vomero».

Leggi anche...

- Advertisement -