Il club inglese attraverso una nota spiega la strada che intende intraprendere durante questo periodo di emergenza

di Stefano Esposito

“Per il momento non ci saranno riduzioni degli stipendi e il consiglio ha chiesto ai giocatori di concentrarsi sul sostegno a cause benefiche”
Nel comunicato il club londinese sottolinea che “l’obiettivo è stato quello di trovare un’intesa al fine di preservare il lavoro del personale, compensare i sostenitori e partecipare ad attività per buone cause. Siamo grati alla squadra per aver contribuito a sostenere il club nella sua comunità e nelle attività di beneficenza, in particolare attraverso #PlayersTogether che supporta il servizio sanitario nazionale (British National Health Service)”

ad
Riproduzione Riservata