giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie di SocietàSente i ladri in casa e chiama i carabinieri: ma era «solo»...

Sente i ladri in casa e chiama i carabinieri: ma era «solo» l’amante della moglie

di aemme

Sta per rincasare quando sente dei rumori molesti. Non si fida e quindi, prima di mettere piede nell’appartamento, chiama i carabinieri. Crede che ci siano dei ladri in casa. Quando entra però la scoperta è ancor più scioccante: trova la moglie a letto con l’amante.

Chiama i carabinieri per… scoprire la moglie a letto con l’amante

Ecco l’origine di quei rumori tanto sospetti… E’ successo pochi giorno fa a Ceccano, in provincia di Frosinone. L’equivoco nasce perché l’uomo, di professione operaio, era stato chiamato per eseguire un lavoro urgente in fabbrica. La moglie, secondo quanto si apprende dall’edizione romana di Repubblica, gli avrebbe detto che anche lei sarebbe uscita di casa.

L’amante fugge dalla finestra completamente nudo

A quel punto alcuni vicini hanno telefonato all’operaio riferendogli che qualcuno si è introdotto di soppiatto nella sua villetta. Temendo l’incursione dei malintenzionati, l’uomo si precipita a casa e chiama i militari. Quello che trova però è scioccante. La moglie era a letto con un uomo di Ladispoli. Quest’ultimo, colto sul fatto, si è calato dalla finestra ed è fuggito completamente nudo.

Leggi anche...

- Advertisement -