Un macellaio è stato multato per 3mila euro a causa di alcune violazioni e carenze documentali nella sua attività.

I carabinieri della compagnia di Torre del Greco e del nucleo antisofisticazioni e sanità di Napoli hanno effettuato una serie di controlli alle attività commerciali nell’area del mercato di Portici.

Multa da 3.000 euro ad un macellaio per violazioni igienico-sanitarie e carenze documentali riscontrate nella sua attività. In una pescheria invece i carabinieri hanno comminato al titolare una sanzione di 4.500 per carenze anche qui igienico–sanitarie oltre che per la mancata tracciabilità di alcuni alimenti. Sono stati inoltre sequestrati 75 chili di prodotti ittici.

ad