TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

La Chiesa di Napoli, dopo la solenne concelebrazione eucaristica ha organizzato la consueta marcia della pace, capitanata dalla comunità di sant’Egidio e ha fatto memoria delle nazioni in guerra e delle persone, in particolar modo in questo periodo nella nazione italiana fortemente discriminati, che da conflitti e povertà scappano, migranti e rifugiati, persone in cerca di pace e convivenza fraterna e civile, valori annunziati nel Vangelo e nella stessa vita di Gesù Cristo.

ad

 

Una pace che riguarda anche le guerre interne provocate da camorra e mafie, questo l’invito alla conversione del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT