TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Si sono concluse le prove preselettive del concorso per infermieri all’ospedale Cardarelli di Napoli, che ha messo a bando 20 posti a tempo indeterminato. Ben 13.804 le domande pervenute. La direzione strategica – riferisce una nota – ha introdotto misure tecnologiche sia per la generazione delle schede-quesiti con randomizzazione delle domande rispetto alla banca dati pubblicata il 20 settembre 2018 sia per la correzione delle schede risposte, aggiungendo a ogni passaggio sensibile la garanzia della diretta streaming sulla pagina Facebook ‘Ufficio stampa Cardarelli’. “In questo modo – spiega il direttore generale, Ciro Verdolivaciascun candidato ha potuto seguire le operazioni di ogni fase del concorso”.

ad

Sono rimasti in poco più di duemila per quei 20 posti a tempo indeterminato

Al termine delle prove sono stati ammessi alla fase successiva 2.017 candidati più ex aequo. Dei 13.804 candidati alle prove preselettive, si sono effettivamente seduti ai banchi in 9.236. “Il prossimo passo – aggiunge il direttore amministrativo, Anna Iervolinosarà quello di verificare le domande di ammissione, passaggio che completeremo entro la fine di novembre”. Entro dicembre si terrà la prova scritta, entro gennaio la pratica ed entro febbraio la prova orale. “Un percorso stringente e meritocratico – conclude il direttore sanitario, Franco Paradisoper garantire che alla fine gli assunti siano disponibili fin dal marzo 2019 e siano i migliori che si prenderanno cura al meglio dei nostri pazienti”.

 

Ospedale di Capri, venerdì incontro tra sindaci a Asl Napoli 1

Si terrà il prossimo 16 novembre l’incontro richiesto dai sindaci di Capri e Anacapri in merito ai problemi riscontrati nei trasferimenti di emergenza dall’ospedale Capilupi verso gli ospedali di terraferma e alle problematiche riguardanti la gestione dell’unico nosocomio isolano.

Alla riunione convocata dal direttore generale dell’Asl Napoli 1 Centro, Mario Forlenza, parteciperanno, oltre ai primi cittadini di Capri e Anacapri Gianni De Martino e Franco Cerrotta, il direttore sanitario aziendale, Pasquale Di Girolamo Faraone, il direttore della Centrale operativa territoriale del 118, Giuseppe Galano, il direttore del Dipartimento aziendale ospedaliero Giuseppe Russo, il direttore sanitario del presidio ospedaliero Loreto Mare Nunzio Quinto, il responsabile della Direzione Sanitaria del Capilupi, Natale De Falco e un delegato della Direzione generale della Tutela della Salute della Regione Campania.

Al centro della tavola rotonda sia le problematiche connesse ai trasferimenti di emergenza in elicottero che quelle legate alla funzionalità del Capilupi.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata