Capri viene considerata da sempre uno dei luoghi più belli al mondo. E tra i suoi simboli c’è la famosa piazzetta, posto per cui chiunque decida di passare uno o più giorni sull’isola azzurra, non può fare a meno di passare. E proprio lì, a metà agosto, si è consumata una violenta aggressione da parte di un immigrato originario dello Sri Lanka nei confronti di una giovane donna. Come racconta un articolo del ‘Mattino’, a firma del collega Leandro Del Gaudio, l’uomo, arrestato, si è resto protagonista di un tentativo di stupro.

ad

 

Tutto è nato da un approccio diventato sempre più violento, un vero e proprio tentativo di placcaggio, dal quale la ragazza è riuscita, in quegli interminabili attimi, a divincolarsi, mettendo in fuga il suo aggressore. Al quale, poco dopo, le forze dell’ordine sono riuscite a mettere le manette ai polsi, con l’accusa di stupro. Che lo stesso continua a negare.

Attesa per la valutazione del Riesame, mentre vanno avanti le indagini, che puntano ad appurare la verità, anche grazie all’aiuto del contenuto delle telecamere di videosorveglianza della zona.

 

Riproduzione Riservata