Ha rischiato di morire annegato un 16enne americano in gita scolastica a Capri insieme ai suoi compagni. Il ragazzo si e’ sentito male dopo essersi tuffato in mare dopo aver mangiato abbondantemente. Il malore, che gli ha fatto perdere coscienza, lo ha colpito a pochi metri dalla riva della spiaggia libera di Marina Grande.

 

Subito e’ stata attivata la catena dei soccorsi, in spiaggia sono arrivati i militari della Capitaneria di Porto ed i medici del 118, che hanno prestato le prime cure al ragazzo che presentava sintomi di soffocamento. All’Ospedale “Capilupi” i medici hanno riscontrato al 16enne seri disturbi respiratori e ne hanno disposto il trasferimento in eliambulanza all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli.