sabato, Maggio 21, 2022
HomeNotizie di CronacaTorna dalle Bahamas con pezzi di corallo protetto, fermato a Capodichino

Torna dalle Bahamas con pezzi di corallo protetto, fermato a Capodichino

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli, presso l’aeroporto di Capodichino, hanno sequestrato numerosi pezzi di corallo appartenenti ai generi catalaphillia, calaustrea e goniopora, tutti protetti dalla convenzione di Washington. In particolare, le fiamme gialle della tenenza di Capodichino, durante i normali controlli ai passeggeri in transito presso lo scalo aeroportuale partenopeo, hanno notato un cittadino di origine italiana 47enne, giunto a Napoli dalle Bahamas mentre cercava di guadagnare frettolosamente l’uscita.

aeroporto capodichino
L’aeroporto di Capodichino

Il viaggiatore, fermato, durante il controllo ha cercato più volte di convincere gli operanti di non trasportare nulla oltre agli effetti personali, mentre l’ispezione del bagaglio ha permesso di rinvenire numerosi pezzi di corallo tutti protetti dalla convenzione di Washington. Il corallo è stato posto sotto sequestro mentre il responsabile rischia una sanzione fino a 15.000 euro.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Leggi anche...

- Advertisement -