Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Le conseguenze dell’ammutinamento.

Un ritiro “costruttivo”. Nuova nota del Napoli che “rileva con sorpresa come alcuni organi di stampa lo abbiano erroneamente qualificato ‘punitivo’. Il presidente De Laurentiis – lunedi’ 4 novembre u.s. – aveva dichiarato a Radio Kiss Kiss in modo chiaro e inequivocabile: ”Questo e’ un ritiro costruttivo e non punitivo”.

Il club partenopeo ribadisce insomma che si tratta di “un ritiro, espressione della complessa modalita’ di allenamento, destinato a far ritrovare al gruppo dei calciatori la concentrazione e le necessarie motivazioni alla vigilia di due gare importanti e delicate”.