La felicità dei ragazzi.

Lo sguardo scalpitante e felice di chi non vede l’ora di entrare in campo e poter giocare a pallone. Questo raccontavano oggi gli occhi dei bambini che hanno partecipato all’inaugurazione del campetto di calcio a cinque in erba sintetica realizzato nel cuore delle Case Celesti nel quartiere di Secondigliano. Il campetto è frutto della collaborazione tra il Comune di Napoli e Coca-Cola Italia.

E’ un bel risultato di cooperazione tra il territorio, il Comune e la Coca-Cola – ha detto il sindaco, Luigi de Magistrised è un segnale importante quando le relazioni producono piccole cose che però sono grandi per un quartiere come questo. La soddisfazione più grande – ha aggiunto – è vedere la gioia dei ragazzi che giocano a pallone e sono certo che saranno i primi a difendere questo campo e a preservarlo perché avere simili spazi non è mai scontato. Ancora una volta dimostriamo che lo sport è un punto di forza della nostra città perché per noi significa aggregazione e sottrarre giovani ad altri tipi di attività“.

ad

Il sindaco ha sottolineato l’importanza degli investimenti privati per realizzare progetti di questo tipo “perché sono segnali di sensibilità nei confronti dei nostri bambini“. Il progetto è nato nel 2018 in occasione del tour della Coppa del Mondo FIFA 2018 realizzato da Coca-Cola. In quell’occasione la Coppa fece tappa nei quartieri del Vomero, di San Giovanni a Teduccio e di Scampia ma la multinazionale decise di non volersi fermare al tour e di lasciare qualcosa che restasse ai ragazzi di Napoli. Da qui la collaborazione con il Comune per la realizzazione del campetto.

E’ una bella giornata per Secondigliano e per questo luogo in particolare – ha sottolineato l’assessore allo Sport, Ciro Borriello oggi diamo una speranza ai bambini che finalmente hanno la possibilità di poter giocare in sicurezza. La cittadinanza aspettava questo progetto e un segnale dall’amministrazione“. All’inaugurazione hanno partecipato anche Cristina Camilli, Relazioni istituzionali Coca-Cola Italia, e il presidente della Municipalità, Maurizio Moschetti.