TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Ancora un probabile capitolo nella guerra tra clan Mazzarella e Rinaldi nell’area Est di Napoli. Questa volta la polizia ha intercettato un ‘gruppo di fuoco’ che probabilmente aveva appena portato a termine una ‘stesa’. Intorno alle 19, in via Filippo Maria Briganti, agenti hanno visto sfrecciare 5 motorini e sono riusciti a bloccarne uno sul quale viaggiava un uomo armato di due pistole, che e’ stato fermato. Hanno diramato una segnalazione, e poco dopo in via Gussone bloccata un’altra persona il cui scooter era caduto e che aveva un fucile a pompa.

ad

Contemporaneamente al 113 sono arrivate segnalazioni per colpi di arma da fuoco in via Giuliano da Maiano, sempre nel quartiere di Poggioreale a Rione Luzzati. Sabato scorso un raid con spari in aria si era verificato proprio in quella zona e lunedì mattina in piazza Francesco Coppola, non molto lontano, un’auto era andata a fuoco probabilmente per motivi di natura dolosa secondo i vigili del fuoco a poca distanza proprio da dove hanno effettuato il raid di sabato e dove c’e’ il palazzo in cui abitano esponenti del clan Mazzarella. Non si esclude che gli scooter intercettati dalla polizia siano quelli del gruppo che era andato a compiere la ‘stesa’ in via da Maiano.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata