Ennesimo attacco ai «Capitoni» dopo le dichiarazioni che hanno portato ad arresti illustri, tra ex alleati e vecchi nemici.

A Miano, nella tarda serata di mercoledì, è apparso un nuovo striscione contro il clan Lo Russo, proprio di fronte al Bar Messico, zona un tempo roccaforte della cosca camorristica. Il testo “Che il vostro prossimo arresto sia cardiaco”, non lascia molto spazio all’interpretazione, così come la firma “Ztl Lo Russo”, che ha accompagnato anche gli altri messaggi apparsi negli anni contro i “Capitoni”.

Colpevoli, dopo l’inizio della collaborazione con la giustizia dei loro vertici, tra i quali spiccano i nomi di Carlo Lo Russo e Mariano Torre, di aver portato ad arresti illustri sia tra gli ex alleati che tra i vecchi nemici. Gli investigatori indagano per risalire agli autori del gesto.

ad