“Bisogna sempre rispettare i tifosi specie quelli piu’ intelligenti. Gigi rimane a vita al Milan, c’e’ sempre stata una grande richiesta di questi tifosi che rispetto fino in fondo. Ironia? E’ una parola che non conosco. E’ piu’ facile che vadano via i cinesi che Donnarumma dal Milan”. Lo ha detto il procuratore Mino Raiola, a margine della consegna del premio “Football Leader” in corso di svolgimento a Napoli.

Mario Balotelli e Lorenzo Insigne

Raiola ha anche parlato di Balotelli e della possibilita’ di un suo ritorno in Italia. “Non e’ totalmente a parametro zero, ma sono problemi miei. In Italia Mario e’ uno dei piu’ forti, chi ha in testa un progetto importante e ambizioso oggi puo’ fare un grande affare, non credo valga la scusa del comportamento perche’ negli ultimi due anni ha dimostrato maturita’, e’ anche vice capitano nazionale. E’ un grandissimo affare, adesso sta agli italiani capire se vogliono farlo” ha detto Raiola, che ha anche parlato di Insigne, del suo rapporto con il Napoli e della possibilita’ che diventi capitano nel caso di partenza di Hamsik. “Napoli e’ pronto ad avere Insigne capitano? Perche’ bisogna rispettare nel bene e nel male. Il Napoli a volte per troppo amore fa male, non si puo’ amare una persona un giorno e odiarla il giorno dopo. Insigne e’ pronto a fare il capitano, non so se il Napoli e’ pronto ad averlo come capitano”.