“Sono molto felice di tornare in Italia, ma e’ presto per parlare non posso dire nulla”. Fernando Llorente, atterrato nella serata di ieri all’aeroporto di Roma, ha provato a dribblare le domande sulla sua nuova avventura con la maglia del Napoli, club che nelle prossime ore, dopo le visite mediche che il basco sta sostenendo a Villa Stuart, ufficializzera’ l’ingaggio dell’ex Juventus e Tottenham. “Mi ha meravigliato quello che mi hanno trasmesso tutti, ma preferisco non parlare per adesso – ha detto ancora sul Napoli –. Ne parleremo quando tutto verra’ fatto. Juventus-Napoli? Mi aspetto una grandissima partita, speriamo che vinca la mia squadra…”. Lorente ha commentato anche la notizia dell’infortunio di Chiellini. “Non lo sapevo mi dispiace tantissimo, Giorgio e’ un mio grande amico, mi dispiace veramente tanto, nessuno merita un infortunio cosi'”.

ad

 

Colpo di scena, intanto, nella telenovela Icardi: l’ex capitano dell’Inter intende fare causa al club nerazzurro chiedendo 1.5 milioni di euro e il reintegro nella parte tattica. Proprio nel giorno in cui l’ad dell’Inter Beppe Marotta ha manifestato pubblicamente il proprio ottimismo per la chiusura della ‘querelle’ del mercato, l’argentino fa causa al club nerazzurro. Stupore e incredulita’ in casa Inter per la decisione dell’attaccante argentino. Nelle ultime ore sia Monaco che Atletico Madrid hanno avanzato un’offerta per l’ingaggio di Icardi, alternative su cui l’attaccante sembrava stesse facendo valutazioni, con la Juventus che potrebbe tentare l’offerta dell’ultimo minuto.

 

Riproduzione Riservata