Scatenata in campo con il 4-0 al Lecce, Inter protagonista anche sul mercato. A meno di una settimana dalla fine delle trattative (lunedì alle 22), i nerazzurri piazzano un doppio colpo: Cristiano Biraghi e Alexis Sanchez. L’esterno mancino voluto da Conte arriva dalla Fiorentina in uno scambio con il brasiliano Dalbert. Biraghi già nelle prossime ore dovrebbe svolgere le visite mediche, così come Dalbert. Inter che si è liberata anche del pesante ingaggio di Joao Mario, ceduto in prestito alla Lokomotiv Mosca. Per quanto riguarda Alexis Sanchez, invece, la trattativa con il Manchester United si è chiusa nella tarda serata di ieri. Definito l’accordo sulla parte di ingaggio che i Red Devils dovranno pagare al cileno, che arriva con la formula del prestito. Anche per lui visite mediche in giornata.

 

Resta invece aperta la spina Mauro Icardi. Dopo le parole di Wanda Nara di domenica sera a Tiki Taka (“qualcuno gli ha chiesto di restare”), con tanto di fastidio manifestato dall’Inter, nelle ultime ore è andato in scena ad Appiano l’ennesimo faccia a faccia fra l’ad Beppe Marotta, il presidente Steven Zhang e il giocatore. L’Inter ha ribadito all’attaccante argentino che non rientra nei piani, la replica del giocatore è che lui non si muove da Milano. Il Napoli resta alla finestra, ma De Laurentiis è stufo di aspettare e da un momento all’altro chiuderà per Llorente. Resta invece sullo sfondo l’ipotesi Juve, ma i bianconeri continuano ad essere paralizzati dall’incapacità a cedere almeno uno fra Mandzukic, Higuain e Dybala.