Arek Milik

“Mondiali? Non vedo l’ora che comincino, visto che la Polonia ci manca da ben 12 anni. Non sono ancora pronto per giocare dal primo minuto, ma mancano ancora tre settimane e mi preparerò al meglio dando il 100% per avere i 90 minuti nelle gambe. Napoli? Il secondo posto ci ha fatto male perché il nostro obiettivo era lo Scudetto, ma abbiamo chiuso a 91 punti con sole tre sconfitte, battendo persino la Juventus in casa loro, vittoria importantissima per i nostri tifosi. Futuro? Anche se sarà difficile anche il prossimo anno faremo di tutto per vincere il tricolore”, così l’attaccante del Napoli Arek Milik ha parlato del suo futuro ai microfoni del portale polacco Przeglad Sportowy, a 20 giorni dall’inizio del Mondiale in Russia.