L’ex giocatore è tornato sulle sue parole su Maradona

«Il mio non era un giudizio morale, ma sull’energia di una città che non poteva contenere tutta questa passione, le mie parole sono state travisate». Antonio Cabrini tiene a precisare il senso di quanto ha detto all’emittente Irpinia tv su Diego Armando Maradona. «Ho pensato che l’ambiente ovattato nel quale ha vissuto alla Juve l’avrebbe protetto. Chiedo scusa a chi si è sentito offeso» conclude l’ex giocatore bianconero.