lunedì, Gennaio 24, 2022
HomeNotizie di Cronaca«Bruno Carbone riforniva di cocaina anche i clan Di Lauro e Mazzarella»

«Bruno Carbone riforniva di cocaina anche i clan Di Lauro e Mazzarella»

La deposizione

Secondo quanto fa mettere a verbale il collaboratore di giustizia Andrea Lollo, per anni braccio destro del broker internazionale del narcotraffico, il latitante Bruno Carbone, quest’ultimo avrebbe rifornito di cocaina molte cosche di Napoli. Le dichiarazioni di Lollo sono allegate agli atti dell’ordinanza che nei giorni scorsi ha portato all’esecuzione di 24 misure di custodia cautelare. L’inchiesta è quella della droga nella Napoli bene, e ha messo sotto la lente il giovane imprenditore Antonio Capasso (figlio del presunto narcos Ciro), quello del ristorante posillipino Tufò. Ma tornando alle dichiarazioni di Lollo, tra i «clienti» di Bruno Carbone, ci sarebbero stati anche il clan Di Lauro e quello dei Mazzarella. Stralci della deposizione resa da Lollo, sono stati riportati dal quotidiano Cronache di Napoli.

Leggi anche...

- Advertisement -