latitante filippo ronga

Arrestato a Formia dai carabinieri un camorrista latitante in fuga da 5 anni. Si tratta del 41enne Filippo Ronga, fermato intorno alle ore 20.30 del 12 gennaio dai militari del nucleo operativo della compagnia di Giugliano in Piazza Sant’Erasmo mentre camminava accompagnato da un uomo e da una donna.

L’uomo, pluripregiudicato, ritenuto affiliato al clan camorristico Ranucci operante in Sant’Antimo e comuni limitrofi, ricercato dall’aprile 2013 perche’ colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Avellino per una pena da espiare di 4 anni di reclusione per rapina e da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il medesimo reato, ha reagito estraendo una pistola e puntandola contro un carabiniere.

ad

Un altro militare, quindi, vista la situazione di imminente e grave pericolo, ha spaeato tre colpi con l’arma d’ordinanza ferendo il pregiudicato alla regione toracica e a una gamba. Per le ferite riportate, Filippo Ronga e’ stato ricoverato presso l’ospedale civile di Formia, in prognosi riservata e piantonato in stato di arresto per tentato omicidio, porto abusivo di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel medesimo contesto, i due accompagnatori del ricercato sono stati arrestati per favoreggiamento, resistenza e lesioni personali e portati rispettivamente presso le case circondariali di Cassino e di Roma – Rebibbia, a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria.

Riproduzione Riservata