Giugliano, rapina a mano armata in un supermercato

Due balordi sono entrati in un negozio di ottica nel centro cittadino per mettere a segno un colpo, ma la reazione del titolare ha dato vita a una colluttazione, che avrebbe potuto portare a una tragedia.

Sarebbe potuta finire in tragedia la rapina messa a segno da due malviventi in un negozio di ottica nel pieno centro di Boscoreale, in provincia di Napoli. I fatti si sono verificati verso le 20.30 di ieri sera, quando i rapinatori sono entrati all’interno della struttura di Piazza Pace con casco e passamontagna. Sotto la minaccia di una pistola hanno intimato il proprietario di consegnare loro l’orologio, ma una reazione dell’uomo ha dato vita a una colluttazione.

Uno dei due rapinatori esplode due colpi di pistola, ferendo, probabilmente a causa delle schegge dei proiettili rimbalzati sul pavimento, un uomo presente all’interno del locale, che era intervenuto. A quel punto, i due balordi tentano la fuga, dirigendosi verso lo scooter, risultato rubato, ma all’esterno del negozio c’è un carabiniere che riesce a fermare uno dei due, un 23enne incensurato. E’ caccia all’uomo per trovare il complice.

ad
Riproduzione Riservata