Gli agenti della Squadra Mobile, con il supporto dei cani antiesplosivo dell’Unità Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno effettuato un controllo in un appartamento di via II Traversa Martirano. I poliziotti hanno rinvenuto, all’interno dell’abitazione occupata da due coniugi, una chiave che ha aperto una cantinola all’interno della quale il cane Luke ha fiutato la presenza di una borsa contenente quattro pistole, di cui una con matricola abrasa, e 9 cartucce.

C.M., 30enne napoletano, è stato arrestato per ricettazione e detenzione abusiva di armi. La moglie, E.F., 27enne napoletana, è stata denunciata per gli stessi reati.