lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeNotizie di CronacaBomba d’acqua su Napoli, tragedia sfiorata in città

Bomba d’acqua su Napoli, tragedia sfiorata in città

La bomba d’acqua ha creato disagi in tutta Napoli

Poteva finire molto male quando oggi nella Pignasecca, cuore del quartiere Montesanto, la tettoia in legno e ferro di un palazzo ha ceduto, provocando ingenti danni ai commercianti e alle vicine abitazioni.

A documentare molti dei danni avvenuti in zona sono stati i dipendenti della Pescheria Tecchio Stella Marina dalla loro pagina social. Sul posto sono subito accorsi i Vigili del Fuoco e i carabinieri.

Via Facebook

I danni al Vomero

Ma non è stato solo il centro cittadino a essere uscito male dall’ondata di maltempo che si è abbattuta su Napoli, anche nel quartiere collinare Vomero si registrano danni alle macchine parcheggiate e agli immobili. Qui il problema, come di consueto, risiede nella mancata manutenzione del verde pubblico: poco prima delle 13 alcuni passanti sono stati quasi colpiti da un albero in via Scarlatti. Le numerose cadute di alberi fortunatamente non hanno causato feriti.

Via Facebook

I più colpiti però sono stati i negozianti e i ristoranti con strutture all’esterno dei locali. Al momento sono decine le richieste di intervento ai Vigili del Fuoco provenienti da ogni parte della città. “Tutte le squadre sono impegnate – hanno spiegato dal Comando dei Vigili di Napoli – ma per fortuna non ci sono situazioni di particolare criticità pur in un quadro pesante con tanti allagamenti segnalati”.

Via Facebook

E’ la periferia nord del capoluogo, quartieri di Scampia, Piscinola, Secondigliano, l’area da cui è arrivato il maggior numero di segnalazioni.

Numerosi anche gli allagamenti nelle abitazioni private e negli esercizi commerciali.

Traffico a causa della bomba d’acqua

Lungo la Tangenziale di Napoli auto a passo d’uomo e molti veicoli fermi lungo la carreggiata destra durante la bomba d’acqua. 

Il traffico ferroviario ha risentito della bomba d’acqua che si è abbattuta su Napoli: con rallentamenti per danni causati dal maltempo anche tra Cassino e Casalnuovo direzione Napoli. In corso l’intervento dei tecnici ma sono previsti lunghi ritardi per i treni in viaggio.

Apprensione in città per l’allerta meteo arancione che la Protezione Civile regionale ha prorogato fino a domenica. Si prevedono quindi nuovi forti rovesci, e considerata la situazione di abbandono del verde cittadino, che secondo il sindaco de Magistris sarebbe frutto di un deliberato boicottaggio, c’è da avere paura.

La bomba d’acqua che si è abbattuta sul golfo ha svelato tutti i problemi di una città abbandonata a sé stessa, priva com’è di un’amministrazione che provveda ai servizi più elementari.

Leggi anche...

- Advertisement -