TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

di Giancarlo Tommasone

ad

L’ex Birreria di Miano e la vicenda del presunto mancato versamento al Comune di Napoli, degli oneri di urbanizzazione (circa 5 milioni di euro) da parte dell’azienda Cualbu, ultimamente sono al centro del dibattito politico sul rilancio dell’area nord.

Il caso è stato
sollevato
dai consiglieri comunali
Marco Nonno (FdI)
e Salvatore Guangi (FI)
che al riguardo, hanno prodotto
una interrogazione consiliare
indirizzata all’assessore
all’Urbanistica, Carmine Piscopo

«L’interrogazione prodotta è volta a conoscere i motivi per i quali,  a tutt’oggi, la società che, in ordine al Piano urbano attuativo, sta eseguendo lavori di edificazione di attività commerciali, appartamenti, e diverse altre strutture, non abbia ancora provveduto al pagamento degli oneri di urbanizzazione per l’area Birreria a Miano», ha spiegato Nonno.

Inoltre, Salvatore Guangi ha dichiarato alla nostra testata, di avere chiesto al presidente della Commissione Politiche urbane, Eleonora De Majo, di effettuare una seduta «per comprendere come mai, al momento, gli oneri di urbanizzazione non siano stati pagati. Quindi bisognerà capire di chi siano eventuali responsabilità e se ci sia qualcuno inadempiente in questo senso».

Sulla vicenda, interpellato dalla nostra redazione, è intervenuto anche l’assessore Carmine Piscopo: «Ho già avuto modo di interloquire nella giornata di ieri (mercoledì, ndr) con il consigliere Nonno. La sua interrogazione relativa all’ex Birreria Peroni e ai lavori in corso, è stata riscontrata dai miei Uffici in data 18 ottobre e sta seguendo la procedura prevista dal Regolamento consiliare inerente alle interrogazioni. Per una corretta dialettica Giunta-Consiglio, ritengo  che i contenuti della risposta pervengano innanzitutto al consigliere interrogante». Sui contenuti di detta interrogazione promette verifiche anche il presidente della VII Municipalità, Maurizio Moschetti.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT