Il settantottenne si è lanciato da una finestra della stanza in cui era ricoverato. Giallo sulle cause: il paziente era in netto miglioramento

Un paziente settantottenne, residente nella provincia di Benevento e ricoverato dallo scorso 8 ottobre nel reparto di Pneumologia/Sub intensiva dell’Area Covid dell’ospedale “San Pio”, si è suicidato lanciandosi dalla finestra della stanza. Ancora incerte le cause del gesto. I vertici dell’azienda ospedaliera assicurano che i parametri clinici dell’anziano fossero in netto miglioramento e che si attendesse solo la negativizzazione dal virus. Al giro visita mattutino il paziente era parso tranquillo e collaborativo ed aveva chiesto l’orario di arrivo del pranzo.