Un anziano di 86 anni e’ stato colpito da infarto mentre si trovava in uno dei centri di accoglienza allestiti per il disinnesco dell’ordigno bellico a Battipaglia (Salerno). L’uomo era arrivato questa mattina all’istituto ‘Sandro Penna’ con mezzi propri. Soccorso dai sanitari presenti all’interno della struttura, e’ stato trasportato all’ospedale di Eboli dove e’ stato sottoposto a terapia con stent alla coronaria sinistra.

 

Stando a quanto riferito dal dg dell’Asl di Salerno, Mario Iervolino, avrebbe superato la fase critica. Poco prima all’interno dello stesso centro di accoglienza era deceduta – per cause naturali – una 86enne le cui condizioni di salute erano gia’ gravi.