Il Tribunale di Bari ha ammesso la societa’ FC Bari 1908 al concordato preventivo e, pur non concedendo il sequestro dei crediti chiesto dalla Procura, ha disposto il trasferimento degli importi (al momento non quantificati) su un conto corrente vincolato. Con due distinti provvedimenti, i giudici della sezione fallimentare hanno cosi’ definito i prossimi passi per la societa’ di Cosmo Giancaspro. La Procura di Bari ne aveva chiesto il fallimento, ma la difesa dell’ex patron del Bari aveva proposto un concordato in bianco. Ora la societa’ ha 60 giorni per presentare una proposta dettagliata ed evitare cosi’ il fallimento. Nei giorni scorsi il titolo sportivo del Bari calcio e’ stato consegnato dal sindaco di Bari, Antonio Decaro, al patron del Napoli calcio Aurelio De Laurentiis.